L’ Estate è la stagione in cui molti vorrebbero perdere i chili in più accumulati durante l’Inverno, ma non tutti hanno presente come dimagrire in maniera sana.

 

Da alcuni anni vanno di moda le cosiddette diete iper-proteiche. Queste, spesso, permettono di perdere grasso corporeo in un tempi relativamente brevi, ma le controindicazioni non sono assolutamente da sottovalutare. Osteoporosi, colesterolo “cattivo” alto, acidosi, ipertensione e altri disturbi sono la conseguenza di una dieta fortemente sbilanciata a favore delle proteine. Senza contare che, questo regime alimentare, una volta interrotto, annulla i risultati raggiunti in pochi giorni.

Ma esiste un altro modo di dimagrire, in modo salutare e duraturo. Ecco alcuni consigli.

  1. Non sono solamente le calorie a fare ingrassare, ma anche i carichi glicemici di alcuni alimenti. E’ quindi importante, oltre a non eccedere con i quantitativi, limitare quei cibi che provocano un innalzamento troppo rapido della glicemia.
  2. Consumare pasti che contengano tutti i macronutrienti: carboidrati, proteine e grassi (evitando quelli saturi contenuti per esempio nel burro).
  3. Aumentare la quantità di fibre solubili presenti nei legumi (meglio frullati), nella verdura e nella frutta. Quest’ultima andrebbe consumata con una certa moderazione e lontano dai pasti.
  4. Consumare un’abbondante insalata prima dei pasti.
  5. Sostituire i cibi raffinati con quelli integrali, tenendo a mente che quelli non biologici contengono spesso quantitativi elevati di sostanze chimiche.
  6. Prediligere i cibi non cotti. Per quelli che necessitano di cottura, in particolare i carboidrati, è buona abitudine consumarli dopo averli raffreddati. Per esempio, conservando in frigo il riso cotto per poi scaldarlo al momento del pasto, oppure facendo scorrere acqua fredda sulla pasta appena scolata, prima di saltarla in padella con il condimento.
  7. Se non si soffre di ipertiroidismo alcuni integratori come il maqui possono aiutare a velocizzare il metabolismo.
  8. Cenare non meno di tre ore prima di andare a letto.
  9. Fare almeno quattro ore di attività aerobica alla settimana, in sessioni non inferiori a quaranta minuti.