Tag Archives: latticini

Il calcio e i latticini

calcio e latticini

calcio e latticini


Alcune considerazioni preliminari :

. durante l’infanzia il calcio viene fornito dal latte materno, dopo lo svezzamento i carnivori ricavano calcio dagli animali predati e gli erbivori dal regno vegetale. Nessun animale lo riceve dai derivati del latte e tantomeno da quello di altri animali;

. l’assimilazione di calcio nel corpo umano avviene solo quando è in rapporto 2:1 con il fosforo. Nessun latte animale ha questo rapporto  , perciò nell’uomo non avviene nessuna assimilazione di calcio ( dott. Frank Oski, pediatra, New York );

.l’acidificazione dell’organismo provocata dal latte e soprattutto dai latticini (come da molti alimenti di origine animale) impedisce che si depositi sulle ossa, anzi contribuisce all’erosione delle ossa stesse;

. la pressione dell’industria del latte è tra le più forti tra quelle dell’industria alimentare, in grado di intervenire direttamente e indirettamente a falsare la visione del problema da parte dell’opinione pubblica. A questo riguardo è comprensibile che nessuno si prenda la responsabilità di fare saltare posti di lavoro e industrie che producono reddito.

Il calcio è necessario per la propagazione degli impulsi nervosi , costituisce un elemento utile per tenere insieme le cellule dei tessuti del corpo, contribuisce a mantenere regolare il battito cardiaco, è fondamentale per la salute di ossa e denti.

E’ naturale chiedersi come si fa ad avere calcio a sufficienza se non si beve latte e non si mangiano latticini. Prima di tutto, serve solo una piccola quantità di calcio per far fronte a tutte queste funzioni vitali. L’assimilazione del calcio nel corpo è controllata dalle ghiandole endocrine e il corpo può ricavare tutto il calcio di cui ha bisogno da una dieta sana e naturale. La questione, in definitiva, non è come aumentare la quantità di calcio assunta ma piuttosto su cosa trattiene o espelle il calcio dal nostro organismo.Il calcio si trova in tutti i cibi che crescono sulla terra. Essi forniscono facilmente sufficienti quantità di calcio per far fronte alle necessità sia dei bambini in fase di crescita che degli adulti.

Le piante assorbono il calcio dal terreno e lo incorporano nella loro struttura. E’ stato stabilito chiaramente che i vegetali a foglia verde sono una fonte primaria di calcio, ma hanno calcio a sufficienza anche le noci e i semi crudi, i cereali e la frutta secca.