I grassi giocano un ruolo fondamentale nei nostri organismi e non assumerne per niente arreca al nostro corpo carenze nutrizionali e conseguente degenerazione. olio_dxoliva_e_pane_carrasau

La soluzione sta nell’assumere grassi sani e non quelle varietà che ostruiscono le arterie e sono prive di nutrienti ( principalmente grassi saturi ed oli parzialmente idrogenati, ovvero oli liquidi trasformati chimicamente in solidi ). Circa il 20% delle calorie dovrebbe derivare dai grassi sani derivanti da oli naturali. I grassi polinsaturi a catena lunga, contenuti in pesce, semi, frutta e ortaggi, sono alcalini e neutralizzano gli acidi originati dalla dieta e dall’attività metabolica. All’opposto, i grassi saturi che si trovano principalmente nelle proteine animali, sono acidificanti. Ciò che il nostro corpo ha bisogno di ricavare dagli oli buoni sono gli acidi grassi essenziali (AGE ). Gli AGE sono essenziali e indispensabili per una buona salute. Sono i mattoni che compongono i grassi preposti al rinforzamento delle pareti cellulari, incluse quelle del sangue. I grassi polinsaturi come quelli dell’olio di lino, borragine, enagra, semi d’uva e canapa, aiutano a costruire le membrane cellulari, producono ormoni e intrappolano ed eliminano gli acidi. L’olio di oliva ,ma anche l’olio delle noci spremuto a freddo e quello di avocado contengono grassi monoinsaturi; questi sono molto benefici perchè favoriscono la sostituzione del colesterolo LDL ( causa d’infarto ) con quello HDL che aiuta a pulire le arterie. Gli AGE rinforzano le cellule immunitarie, lubrificano le articolazioni, isolano il corpo contro la perdita di calore, forniscono energia e sono usati per produrre le prostaglandine, simili agli ormoni, che proteggono contro malattie cardiache, ictus, ipertensione, arteriosclerosi, trombosi; e sono necessari per il metabolismo energetico e per la salute del sistema immunitario. Gli AGE possono anche aiutare a ridurre artrite, asma, sindrome premestruale, allergie, irritazioni della pelle ed alcuni disturbi comportamentali, come anche a migliorare la funzione cerebrale. Le noci, i semi, le olive, gli avocado ed i rispettivi oli, sono tutti buone fonti di grassi salubri, tra cui gli omega-3 e gli omega-6. Le più alte concentrazioni di AGE si trovano nell’olio di semi di lino , nell’olio di di semi di borragine e nell’olio di semi di canapa. L’olio di semi di melagrano è la migliore fonte di omega-5 derivante da oli CLA ( Coniugated Linoleic Acid ossia acido linoleico coniugato ). E’ importante scegliere oli spremuti a freddo, estratti e confezionati senza essere sottoposti a calore, quindi largo agli oli salubri.