La produzione di cibo può rappresentare uno dei fattori più impattanti sull’ambiente. Quindi, proporre una cucina sostenibile, riteniamo che sia, non solo una semplice scelta personale, ma un dovere improrogabile. In ogni ambito, ognuno di noi, può fare molto per interrompere o modificare quelle  abitudini che hanno portato il nostro pianeta vicino al punto di non ritorno. Cibarsi in maniera consapevole significa pensare a come quel cibo è stato prodotto e al relativo costo ambientale, oltre a scegliere una dieta sana e bilanciata.  Questo è il motivo per cui:

 

. non adoperiamo prodotti coltivati con l’uso di pesticidi e diserbanti; 

. compriamo solamente frutta e verdura di stagione;

. tra i prodotti ittici, scegliamo esclusivamente pesce azzurro;

. non utilizziamo carne;

. impieghiamo solo packaging e altro materiale monouso 100% compostabile;

                                   . acquistiamo gas ed elettricità, ricavati da fonti rinnovabili,  da fornitori 100% green certificati;

. consegnamo a domicilio con le biciclette.